CHIUDI

Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. CHIUDI

Paolo Baldessari

Studio di architettura e design fondato da Giulio, Paolo e Michela Baldessari è un sodalizio professionale attivo nel campo dell'architettura, industrial e visual design, ed architettura d'interni. Opera con più gruppi di lavoro al proprio interno e con un fitto network di consulenti esterni. Cura allestimenti di mostre in Italia e all'estero. Sviluppa attività di ricerca e partecipa a concorsi ed esposizioni. Ha in corso progettazioni pubbliche e private nel settore residenziale, direzionale ed industriale, restauri di palazzi storici e d'epoca e progetti d'architettura d'interni oltre alla collaborazione con aziende nel settore del design. Ha ricevuto premi e menzioni di merito nel 1984 al concorso "Una sedia italiana per gli Usa", nel 1991 al "Premio Alcan per l'uso dell'alluminio nell' ambiente costruito" ed al concorso internazionale Trau per la progettazione di una Workstation. Nel 2007 1° classificato al Concorso di nuove sperimentazioni di arredo per esterno” Sun Rimini 2007. Premio Pida 2013 - sezione concept alberghieri. Nel 2015 1° Premio OneMorePack - Premio di creative packaging design.

http://www.baldessariebaldessari.it/
PROGETTI

Roberto Benfenati

Roberto Benfenati si laurea in Architettura al Politecnico di Milano. È titolare dell’azienda Allestimenti Benfenati Spa che si occupa di allestimenti per fiere, moda, eventi e arredamenti. Dal 2000 fa parte del direttivo di ASAL (Associazione Allestitori) con delega alla cultura, dove lavora per rafforzare il ruolo e l’immagine dell’allestitore. 

http://www.benfenati.com/

Luca Cendali

Luca Cendali nasce a Milano nel 1959.Si laurea in Architettura al Politecnico di Milano nel 1983 sotto la guida di F. Helg. E’ iscritto all’albo professionale al n° 5157.Nel 1983 fonda con Marek Nester Piotrowski e Anna Olewska il “Gruppo KR” realizzando numerose mostre ed esposizioni tra le quali ricordiamo Il padiglione della Comunità Europea alla B.I.T. e ItalExpo a Madrid (1990), Tibet cuore dell’Asia al Palazzo della Ragione a Milano e Milano-Los Angeles-Milano (1991).Nel 1991 si trasferisce a Udine dedicandosi sia alla progettazione che al restauro.Tra i progetti architettonici ricordiamo tra i tanti: Il Centro Commerciale Città Fiera (1991-2002) per il quale riceve il premio “Metra sistemi d’autore” la ristrutturazione del Castello di Moruzzo (1994), Palazzo Ciani in piazza del Mercato Vecchio (1996), le Distillerie Nonino a Ronchi di Percoto e il Borgo Nonino a Persereano (2013) e numerosi negozi e locali per privati e per la “Compagnia della Ristorazione”.Sempre per le Distillerie Nonino disegna dal 1991 i decanter della Collezione Nonino Ùe Cru Monovitigno Picolit realizzati negli anni con Venini, Baccarat e Riedel, oggi i suoi vetri sono entrati nella “collezione permanente del design Italiano del “Triennale Museum di Milano”. E’ stato dal1983 al 1989 Cultore della Materia al Politecnico di Milano con F.Helg. 

Paolo Cesaretti

Paolo Cesaretti è un architetto, consulente di numerose aziende ed istituzioni, nazionali ed internazionali. Con il suo studio milanese opera attraverso i campi dell'architettura, del design e della comunicazione, esplorando l’idea di spazio progettato quale veicolo di informazione ed esperienza. Dall’identità in-store per il marchio della grande distribuzione Ipercoop alle installazioni luminose a scala urbana Growing By Numbers (Milano) e The Irrational City (Venezia), entrambe facenti parte di un progetto in progress che pone l'attenzione sugli elementi transitori o permanenti caratterizzanti l'identità di una città. Il lavoro dello studio ha partecipato a diverse mostre - ultima delle quali è la 13a Biennale d’Architettura di Venezia – ed è stato incluso in quattro edizioni dell’ADI Design Index. Paolo Cesaretti è docente alla SPD Scuola Politecnica di Design e visiting professor presso Domus Academy, Politecnico di Milano, IULM Milano, RWU Rhode Island, TU Università di Teheran.

http://www.paolocesaretti.it/
PROGETTI

Alessandro Colombo

Alessandro Colombo, dopo gli studi classici e musicali, si laurea in architettura al Politecnico di Milano nel 1987 con il professor Marco Zanuso con la tesi " La fabbrica di Vegetali". Nel 1989 inizia il sodalizio con Pierluigi Cerri presso la Gregotti Associati International. Nel 1991 vince il Major of Osaka City Prize con il progetto: “Terra: istruzioni per l’uso”. Con Bruno Morassutti partecipa a concorsi internazionali di architettura ove ottiene riconoscimenti. Nel 1996 cura, con Pierluigi Cerri, il disegno di Palazzo Marino alla Scala a Milano per Trussardi e nel 1998 il progetto degli spazi pubblici e delle strutture dell’Expo ‘98 a Lisbona. Nel 1998/99 è socio fondatore dello Studio Cerri & Associati, di Terra e di Studio Cerri Associati Engineering. Nel 2004 vince il concorso internazionale per il restauro e la trasformazione della Villa Reale di Monza e il Compasso d’Oro per il sistema di tavoli da ufficio Naòs System, Unifor. E’ docente a contratto presso il Politecnico di Milano e presso il Master in Exhibition Design IDEA, di cui è membro del board. E’ corrispondente del Giornale dell’Architettura e ha curato le mostre presso il padiglione italiano a Shanghai post Expo 2010. Su incarico del Politecnico di Milano ha curato  il progetto per il Coffee Cluster presso l’ Expo 2015 di Milano.

PROGETTI

Maurizio Di Puolo

Nasce Ad Addis Abeba nel 1941, dopo la laurea in architettura fonda nel 1965 lo Studio Metaimago a Roma. Specializzato in museografia ed exhibit design, Maurizio Di Puolo è docente presso le facoltà di Architettura ed Industrial Design delle Università La Sapienza di Roma, di Ferrara, di Napoli e collabora a master e dottorati di ricerca, tra cui il Master IDEA in Exhibition Design_Architettura dell’esporre presso il Politecnico di Milano. Annovera importanti incarichi: è responsabile del Settore Mostre Assessorato alla Cultura della Provincia di Roma; responsabile Settore Grandi Mostre Arnoldo Mondatori, Milano; direttore e fondatore MUS.ARCH Museo Nazionale Architettura, Ferrara; membro del comitato di redazione di EXPORRE; socio fondatore di AAA, Associazione Archivi Architettura; fondatore Galleria AAM/Architettura; cura le rubriche di Arte e Cultura per “La Repubblica” ed “Il Messaggero”; collabora con “Bolaffi Arte” ed è corrispondente da Roma per “Il Giornale dell’Architettura / Journal of Art”.Numerose sono le partecipazioni a conferenze nell’ambito dell’exhibit design, industrial design ed architettura. La sua attività è indirizzata per lo più verso l’ambito museale attraverso la realizzazione di mostre e sistemazioni museali. Maurizio Di Puolo si occupa anche di restauro ed interior design; campagne fotografiche e reportage; pubblicazioni editoriali di libri e cataloghi.

Perla Gianni

Dopo aver concluso cum laude la sezione di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, inizia a firmare la scenografia di numerose trasmissioni televisive, telegiornali, programmi sportivi e di intrattenimento, sceneggiati e speciali per RaiUno, RaiDue e RaiTre. In questo contesto comincia ad affrontare il design dei servizi curando progressivamente anche l’immagine coordinata dei programmi che segue: scenografia, logo con la sua declinazione in chiave elettronica e per la stampa, fino ai gadget e l’abbigliamento come per la trasmissione di RaiUno “Linea Verde”.

Muovendosi in ambiti tecnologicamente diversi opera nel settore televisivo, in quello della comunicazione visiva e della comunicazione dei Beni Culturali.

Ha curato l’allestimento di eventi e il coordinamento d’immagine durante il “Cantiere Aperto” per i grandi restauri del Palazzo Ducale di Lucca. 

http://www.studiuniti.com/

Luisella Italia

Nata a Torino il 15 settembre 1955, dopo studi artistici si laurea in architettura presso il Politecnico di Torino nel 1980. Ha sempre affiancato alla libera professione, svolta con particolare riferimento al campo dell’allestimento, attività di coordinamento di gruppi di lavoro e organizzazione e gestione progetti dal concept alla realizzazione. Negli ultimi anni si è occupata particolarmente della progettazione, direzione lavori e coordinamento generale degli eventi del gruppo Luxottica, e della progettazione degli interni a disegno della nuova sede degli uffici Luxottica di Milano. E’ libera professionista dal 1988. Collabora con lo studio Architettura dell’Immagine; nel 1988 fonda con Massimo Venegoni lo studio Dedalo – Architettura e Immagine con sede a Torino, mirato alla realizzazione di esposizioni museali e temporanee.

http://www.studiodedalo.it/
PROGETTI

Angelo Jelmini

Angelo Jelmini, art director, designer e scenografo nato a Golasecca (VA) il 13 luglio 1960. Inizia a Milano nel 1984 come scenografo per le sfilate di moda. Nel 1995 fonda AAAHHHAAA ( Urbani & Vigili ), uno studio di progettazione / laboratorio di idee. E’ socio di IDEA, Associazione Italiana Exhibition Designers.

www.angelojelmini.it
PROGETTI

Federico Lardera

Federico Lardera nasce a Lugano nel 1965 e si laurea in Architettura al Politecnico di Milano. Dopo una serie di esperienze milanesi, fra cui il concept e l’allestimento dell’art restaurant Lacerba, nel 2005 fonda a Roma larderArch studio che diventa in pochi anni una ‘boutique’ di architettura e servizi, dedicati prevalentemente all’arte moderna e contemporanea, agli artisti, ai curatori ed alle più importanti istituzioni museali. L’esperienza maturata in campo culturale viene anche virtuosamente trasposta (con progetti grafici, espositivi e fieristici) al servizio di grandi aziende come la ESSO Mediterranea e la Lamaro Appalti. Intensa la collaborazione con la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma, con la quale ha curato allestimenti di mostre come: Gli ambienti del Gruppo T con Pierluigi Cerri, Enrico Del Debbio Architetto, Arturo Martini, Il Simbolismo, Lucio Fontana.Scultore, Schifano, De Chirico e il Museo, Cy Twombly in collaborazione con la TATE. Particolarmente significativi i recenti allestimenti come quello per la mostra Amore e Psiche, alla Rocca Albornoziana, in occasione del Festival dei 2 Mondi di Spoleto; Non Angli sed Angeli al Venerabile Collegio Inglese di Roma e il recente allestimento per la prima grande mostra antologica dedicata a Gino De Dominicis, a cura di Achille Bonito Oliva, con la quale si è inaugurato il nuovo museo MAXXI di Roma. 

http://www.larderarch.net/

Paolo Lucchetta

Paolo Lucchetta si laurea in Architettura a Venezia con Aldo Rossi. Nel 1999 fonda “RetailDesign srl” insediata nel Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia. RetailDesign srl è un laboratorio di ricerca e progetti che si distingue come uno tra i poli di attività e di pensiero più avanzati con prestigiosi clienti internazionali. Il suo obiettivo è quello di proporre nuovi CONCEPT di prodotto, comunicazione e innovazione sociale realizzando interventi di ricerca integrata con metodologie innovative incrociando esperienze e professionalità maturati in settori di impresa diversi e fornire servizi di consulenza strategica conciliando un alto valore aggiunto di “pensiero” con ampia possibilità di applicazioni operative. I progetti di RetailDesign sono stati pubblicati da Electa in una monografia dal titolo “Paolo Lucchetta + RetailDesign: works 1999/2006” e da Rizzoli in un volume di prossima pubblicazione.

www.retaildesignweb.it
PROGETTI

Paolo Maldotti

Nasce a Crema nel 1963. Si laurea in Architettura al Politecnico di Torino. Nel 1997 inizia a progettare allestimenti per la Città di Torino (Saloni del Libro, della Musica, dei Beni Culturali). Nel 2001 fonda ArchilandStudio: uno studio a Torino, progetti in tutto il mondo. Per le Olimpiadi 2006 a Torino firma gli allestimenti di Sponsor Village e Atrium, visitati da 4 milioni di persone. Nel 2015 per Expo Milano progetta 9 padiglioni per Ferrero. Nel 2016 nasce ARCHILANDShanghai, il suo studio per i progetti in Cina. Dal 2011 è docente di Home Design allo IED. Nell’AA 2015-16 è docente del Master in Global Marketing & Retail Management all’Università di Torino e docente del Master IDEA Exhibition Design al Politecnico di Milano. Nel 2013 riceve l’IIDEX INNOVATION AWARDS-GOLD a Toronto per il miglior progetto di Furniture Design con NU∙OVO. Nel 2013, 2014, 2015, 2016, 2017 candida suoi progetti ad ADI INDEX, pubblicati nei rispettivi cataloghi annuali.   

http://www.archilandstudio.com/maldotti/
PROGETTI

Carlo Malerba

Laureato al Politecnico di Torino, è iscritto all’Albo degli Architetti di Torino, Madrid e Parigi. Docente a contratto al Politecnico di Torino, nell’anno accademico 2002-03. Docente al Master Exhibition IDEA al Politecnico di Milano dal 2007. Inizia l’attività agli inizi del 1980, rivolgendo la propria ricerca professionale verso progetti di immagine coordinata per brand internazionali. Svolge la propria ricerca progettuale nell’applicazione della corporate identity, nell’architettura delle sedi e nell’exhibition, trasformandoli in tools di comunicazione dove l’aspetto formale deve rispondere a logiche di marketing. Per rispondere in modo più efficace all’incremento dell’attività, nel 1985 costituisce Carmadesign, una “piazza” dove designers di campi differenti, danno vita a un organismo interdisciplinare, dove architettura, grafica, comunicazione, esperienze, tecniche, e metodi di lavoro differenti; possano contaminarsi, stimolarsi e arricchirsi a vicenda. Nel 2007, vieni pubblicato “Dal Sogno al Segno” un volume che percorre la sua evoluzione nell'ambito dell’exhibition design. Ha progettato e realizzato, oltre che in Italia, in Francia, Spagna, UK, Belgio, Brasile e in Cina.

www.carlomalerba.it
www.carmadesign.com
PROGETTI

Mario Mastropietro

Architetto, giornalista, critico su diverse riviste di architettura, nel 1982 ha fondato a Milano la casa editrice Edizioni Lybra Immagine. È autore e curatore di diversi libri di design, di architettura e di allestimento: "Progettare mostre. Dieci lezioni di allestimento"(1991), "Colombo 92: la città, il porto, l'esposizione" (1992); "Renzo Piano Building Workshop. Exhibit Design" (1992); "Oltre il restauro" (1996); "Nuovo allestimento italiano" (1997); "Un'industria per il design" (1982, 1986, 1999); "I luoghi e il progetto" (1999), "Dal sogno al segno" (2007); “73 Musei” (2010) È stato editore e direttore di diversi periodici, tra cui la rivista "Exporre" la più conosciuta e apprezzata a livello europeo sull'exhibit design. Studioso di temi allestitivi e museografici, ha tenuto diversi cicli di lezioni presso Facoltà di Architettura in Italia e all’estero. Nel 2006 fonda IDEA, Associazione Italiana Exhibition Designers, della quale è Presidente. Dal 2007 è Co-Direttore del Master IDEA in Exhibition Design_L’Architettura dell’ Esporre, istituito con il Politecnico di Milano. E’ socio ADI, Associazione per il Disegno Industriale.

Augusto Mazzini

Nato a Siena nel 1939. Assessore all’Urbanistica (primo nella storia di Siena - 1965/66 e 1969/70). Viene attuata la pedonalizzazione del centro storico (1965, prima città in Europa); è chiamato da Alvar Aalto per il centro culturale entro la Fortezza Medicea. Membro dell’Istituto Nazionale di Urbanistica dal 1973. E’ stato collaboratore della rivista “Spazio & Società”, di Giancarlo De Carlo. Suoi progetti sono stati pubblicati su riviste italiane ed estere. Libri e riviste si sono occupati della sua opera. Hanno scritto di lui Peter Smithson, Carlo Melograni, Amerigo Restucci, Carlo Nepi, Vincenzo Riso, Glauco Gresleri, Adolfo Natalini, P. G. Raman, etc. Vincitore, con il Centro Direzionale della Banca Monte dei Paschi, del 1° premio MARBLE ARCHITECTURAL AWARD ITALY 2000. Ha insegnato Urbanistica presso la Facoltà di Architettura di Firenze; Docente di Progettazione Urbanistica e Architettonica alla Facoltà di Architettura di Ferrara (1996/2004). Dal 1979 al 1986 ha partecipato come lecturer ai corsi dell’ILAUD, diretto da Giancarlo De Carlo. Ha partecipato a convegni e tenuto conferenze, tra cui: “L’étude du patrimoine paysager et sa mise en valeur”, al convegno “Musée – musées”, Auditorium del Louvre, Paris (2002). Pratica la grafica, con manifesti pubblicati con Graphis Annual e Graphis Posters. La Biblioteca Comunale degli Intronati di Siena ha acquisito suoi manifesti e taccuini. Membro dell’Accademia degli Intronati esistente a Siena dal 1525. Socio di IDEA, Associazione Italiana Exhibition Designers. Nel 2007 è Mangia d’Oro, il più importante riconoscimento senese. Nel 2012, “Esperienze condivise”, mostra nell’ambito del ciclo Toscana Architects, Pisa.

PROGETTI

Ico Migliore

Ico Migliore e Mara Servetto, Migliore+Servetto Architects,  progettano a scale diverse spazi concepiti come interfacce attive di comunicazione tra istituzioni, imprese e persone, in cui la leggerezza del design si coniuga con un forte effetto scenografico, per dare vita a luoghi coinvolgenti e di grande identità. Premiati con numerosi premi e riconoscimenti internazionali tra cui due Compasso d’Oro ADI nel 2014 e nel 2008. Tra i progetti recenti il nuovo “Chopin Muzeum” a Varsavia, il nuovo concept store Mondadori a Milano e per Expo 2015 l’installazione “Boulevard delle Bandiere” nel centro storico milanese , insieme a Italo Lupi; la mostra itinerante “Coats! 60 Years of Italian Fashion” per Max Mara (Berlino, Tokyo, Pechino, Mosca); il nuovo Museo Egizio di Torino, per cui sono ‘creative advisor’ e hanno progettato il nuovo logo, l’immagine coordinata, la grafica espositiva e gli allestimenti speciali di otto sale tematiche.

http://architettimiglioreservetto.it/
PROGETTI

Dario Milana

Dario Milana vive e lavora a Milano, dove è nato nel 1941.Imprenditore, progettista ed esperto in tecnologie espositive, è anche autore e coautore di sistemi innovativi nel campo degli allestimenti segnalati al Premio ADI Compasso d'Oro.E' fondatore e titolare di diverse società operanti nel settore. Leader del gruppo è Nolostand, costituitasi nel 1964 come Milana Sistemi Componibili.Agli inizi degli anni '70, grazie alla sua esperienza, maturata nel campo della progettazione e realizzazione di strutture allestitive, costituisce insieme a Marek Piotrowski, Dolmen Italia, laboratorio di sviluppo e ricerche tecnologiche.

L'ultima Sua creatura è East End Studios - Events Point, un complesso che sorge nelle storiche ex Officine Caproni di via Mecenate a Milano con spazi attrezzati per convegni, convention e produzioni.In questi ultimi anni, con il nome d'arte di D TAO firma gli Squadri, opere astratte espressione della sperimentazione contemporanea e frutto dell'abbinamento di diversi materiali trasformati dalla combustione. 

http://www.dtao.it/

Francesco Murano

Francesco Murano è nato a Palma Campania in provincia di Napoli si è laureato a Roma, con una tesi in composizione architettonica, ha quindi conseguito il diploma di Master in disegno industriale presso la Domus Academy di Milano e il titolo di Dottore di ricerca in Disegno Industriale presso il Politecnico di Milano, con una tesi dal titolo “Le figure della Luce”. Si è dedicato ad attività didattiche, scientifiche, di ricerca e di progettazione per industrie italiane e straniere e per enti e istituti di cultura nazionali e internazionali. È docente della Facoltà del Design del Politecnico di Milano.I suoi progetti e le sue realizzazioni sono stati pubblicati dalle più note riviste italiane di design e d’architettura. 

http://www.francescomurano.it/

Neo [Narrative Environments Operas]

NEO è un gruppo fondato da Fabia Molteni, Cinzia Rizzo, Franco Rolle. L'acronimo NEO porta in sé il significato della nostra ricerca nel progettare e realizzare ambienti narrativi, nel creare storie che coinvolgono contemporaneamente spazio fisico e tempo presente conferendo all'esperienza diretta un valore filosofico intrinseco. In un panorama attuale, fortemente caratterizzato dall'impalpabilità delle situazioni e dall'accesso istantaneo e facilitato a qualsiasi tipo di sapere, ripensare al concetto di un'esperienza diretta, condivisa al tempo stesso da mente e corpo, è una sfida che ci appassiona particolarmente. Nel 2011 Fabia Molteni, Cinzia Rizzo e Franco Rolle (come N!03) conseguono il Premio Compasso d’Oro nella categoria Exhibition Design per la mostra “Rossa”. La mostra “L’anima di gomma”, curata dalla Fondazione Pirelli, si aggiudica il premio Red Dot: Grand Prix 2013. “Design|Opera” vince il Silver Prize agli IDE International Design Awards nel 2014.

www.neo.mi.it
PROGETTI

Fulvio Onestini

Fulvio Onestini nasce il 6 giugno 1957 e si laurea in Architettura presso l’Università di Architettura di Venezia nel 1982 con il Prof. Aldo Rossi.Iscritto all’Albo degli Architetti della provincia di Ferrara. Presidente e Amministratore delegato di OPR SPA (socio Asal Assoallestimenti /FederlegnoArredo) , azienda leader nel campo della progettazione e realizzazione di architetture temporanee, all’interno di luoghi differenti come fiere, musei, edifici polifunzionali e contenitori storici.Svolge la propria ricerca progettuale e professionale all’interno del mondo delle architetture espositive. Dal 2005 docente a contratto presso l’Università di Ferrara su corsi legati all’architettura temporanea/museale. Dal 2005 Professore di master per neolaureati gestiti e patrocinati da Fondazione Fiera Milano, su temi legati alla progettazione ed alla realizzazione di allestimenti. Co-autore del manuale “Come allestire”, opera unica nel panorama internazionale, che parla di materiali utilizzati nelle architetture temporanee.

http://www.opr.it/
PROGETTI

Franco Origoni

Architetto, lavora con Anna Steiner nel campo editoriale e degli allestimenti. Docente al Politecnico di Milano e del Master IDEA di Exhibit design. Ha curato numerose mostre nel mondo sull’architettura e sul design italiano. Autore di articoli, saggi e libri. Collabora con numerose aziende, tra cui Alfa Romeo, Ansaldo, Fiat, Pietro Fiorentini, Pininfarina, Rinascente, Snam, Schlumberger, Serapian, Coesia... Ha progettato con Franco Moschino la mostra “X anni di Kaos” nel 1993. Ha curato la mostra della XVIII, XIX, XX edizione del Compasso d’Oro ADI in Triennale. Collabora con Renzo Piano Building Workshop nella progettazione delle mostre e cura le monografie dei suoi progetti.

http://www.origonisteiner.it/
PROGETTI

Roberto Priori

Terminati gli studi alla facoltà di Architettura di Milano (1976) lavora nel campo della corporate identity ed editoria occupandosi anche di allestimenti di mostre ed eventi culturali. Docente al Politecnico di Milano e del Master Idea di Exibition Design. Ha collaborato con numerose aziende ed enti tra cui: Mondadori Editore, Alfa Romeo, Comune di Palermo, Comune di Milano, Autorità Portuale di Palermo, Fininvest, Lega Coop, Euromilano, De Agostini, Regione Lombardia, Triennale di Milano, Telecom Ministero dei Beni e delle Attività Culturali Pinacoteca di Brera, Museo San Domenico di Forlì

http://www.studiopriori.com/
PROGETTI

Cristiana Vannini

Laureata a Firenze si trasferisce a Milano nel 1991, come responsabile del Centro di Lighting Design del Gruppo Targetti. Dal 1992 al 1996 collabora con Alessandro Mendini, occupandosi prevalentemente di mostre e progetti editoriali. Tra il 1996 e 2000 svolge collaborazioni editoriali con la rivista Domus. Dal 1998 è partner della vc a_cristiana vannini + paolo cesaretti,  team di architetti e designers specializzato in architettura della comunicazione. Nel 1996 fonda l’omonimo studio cristianavannini | arc , con focus progettuale su spazi abitativi, di lavoro e di ospitalità con riqualificazioni di interni urbani e recupero di architetture rurali. Altri campi di intervento privilegiati sono retail, exhibit/event e identity design per spazi commerciali e espositivi, permanenti o temporanei. Tra i clienti, importanti marchi nel settore dell’information technology, mass market e real estate, così come istituzioni culturali pubbliche e private. Cristiana Vannini è visiting critic al Politecnico di Milano, Scuola Politecnica di Design, Domus Academy.

http://www.cristianavannini.it/
PROGETTI

Massimo Venegoni

Nato a Torino il 20 marzo 1952, dopo studi artistici si laurea in architettura presso il Politecnico di Torino nel 1975. Collabora regolarmente con le istituzioni locali – Soprintendenza ai Beni Artistici - Comune di Torino, Provincia di Torino e Regione Piemonte e Regione Autonoma Valle d’Aosta, Università di Torino, Consorzio La Venaria Reale, Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, per le quali realizza numerosi progetti allestitivi. Ha sempre lavorato nell’ambito dell’allestimento realizzando esposizioni museali, mostre temporanee e restauri conservativi di edifici storici finalizzati alla realizzazione di musei. Nel 1988 fonda lo studio Dedalo - architettura e immagine con sede a Torino, insieme all’architetto Luisella Italia. Ha affiancato alla libera professione attività di didattica e di ricerca museografica nonché di ricerca in campo artistico esplorando ambiti quali: la grafica, il cinema di animazione, la scultura.

http://www.studiodedalo.it/
PROGETTI

ABOUT GALLERY
EN